Copia di 00014603_striscioni_1pz_300x100-file1-16-24-41.jpg
teamitalyone nervi.jpg

Seguiamo le orme del Maestro


L’Associazione “Mani del Maestro”, fondata da quattro famiglie di missionari Cristiani Evangelici, si ispira ai valori Cristiani. Cerchiamo di essere le mani e I piedi del nostro Maestro e Signore Gesù Cristo, che oltre a predicare il vangelo recava beneficio, fisico e morale alle persone che incontrava con un'attenzione particolare verso gli ultimi, gli oppressi, I poveri, gli affamati.

“Tutte le cose dunque che voi volete che gli uomini vi facciano, fatele anche voi a loro; perché questa é la legge e i profeti” (Matteo 7:12)

“Perché ebbi fame e mi deste da mangiare; ebbi sete e mi deste da bere; fui straniero e mi accoglieste, fui nudo e mi vestiste; fui ammalato e mi visitaste; fui in prigione e veniste a trovarmi”(Matteo 25:35-36). 

“La religione pura e senza macchia davanti a Dio e Padre è questa: soccorrere gli orfani e le vedove nelle loro afflizioni, e conservarsi puri dal mondo.”(Giacomo 1:27).

L’associazione si propone di recare benefici alle persone nella città di Genova principalmente nell’ambito territoriale della valpolcevera con attenzione particolare alle famiglie disagiate. Dall’anno 2011, abbiamo distribuito più di 1500 pacchetti alimentari di prima necessità alle famiglie e ai singoli che si trovano in difficoltà economiche, organizzato raccolte di vestiti e giocattoli, pur non avendo dei locali per effettuare le nostre attività.

Ma dal novembre del 2016, abbiamo aperto un “centro aiuto” nella Valpolcevera e in quasi due anni abbiamo distribuito 25 t di alimenti, 15 t di vestiti usati, abbiamo cercato di recare beneficio, tramite l’ascolto e la consulenza a circa 250 persone che serviamo. Inoltre abbiamo continuato nel progetto uscita che porta sollievo alle vittime del traffico umano e collaborato con Associazioni che assistono i detenuti, aderendo a programmi di lavori di pubblica utilità volontariato per scontate pene detentive.

Il motto dell’associazione è: “Noi siamo le mani, Gesù è il maestro”

.L’Associazione intende attuare una serie di attività che abbiano come fine:


1. Alimentazione 

    • banco alimentare: distribuzione settimanale di derrate alimentari di approvvigionamento vario;

    • servizio mensa: servizio mensa a pranzo per famiglie bisognose 


2. Programmi dopo scuola 

    • spazio ricreativo per tutte le età: giochi e attività varie di socializazione;

    • corsi di recupero: specializazzione lingua inglese;

    • lezioni di musica 


  1. Punto d’ascolto ed eventi 

    • consulenza per le famiglie in collaborazione con altre associazioni specializzate nei diversi problemi sociali;

    • organizzare convegni, incontri, priezioni cinematografiche, dibattiti e feste per la famiglia, sulle tematiche relative alla famiglia, come ad esempio: l'educazione dei figli, il dialogo famigliare, la gestione delle risorse economiche, la spiritualità nella famiglia, affrontare una crisi matrimoniale,  gestire eventuali dipendenze dalle droghe o alcool dei figli, formare una famiglia che rimanga unita nel tempo ed altre tematiche varie di utilità al benessere fisico, psichico e spirituale della famiglia


4. Beneficenza

    • organizzare raccolta di beni, vestiti e/o generi alimentari da destinare a favore di famiglie bisognose;

    • l'associazione potrà acquistare strumentazioni, arredi e materiali inventariabili e non, per allestire locali adeguati agli scopi sociali;

    • organizzazione di eventi sportivi  concerti e manifestazioni musicali a pagamneto il cui devoluto sarà usato per svolgere le attività sociali dell'associazione e/o all'adempimento di progetti sociali specifici che promuoverà l'associazione;

    • raccolta fondi mediante la vendita di prodotti vari, organizzando delle campagne vendita a tema.


5     lotta alla piaga del traffico umano:

creazione di un progetto denominato: “progetto uscita” che organizza un unità di strada per promuovere con ogni mezzo la dignità e la valorizzazione delle donne coinvolte nel mercato del sesso, opponendosi e contrastando i sistemi di coercizione e sfruttamento sessuale delle persone adulte in particolare persone straniere trafficate attraverso un primo aiuto pratico e conforto morale e spirituale sulla strada e prima accoglienza.

l’obiettivo è quello di creare una rete di cooperazione con altre associazioni impegnate nella riabilitazione e reinserimento socio-lavorativo delle vittime del traffico umano.


6. Divulgazione

    • sviluppo di contatti con aziende e/o enti e/o associazioni al fine di potenziare la raccolta di fondi e ottenere finanziamenti e sponsorizzazioni;

    • realizzazione di pubblicazioni stampate, multimediali, cine-audio-visive, nonché di siti Internet, al fine di promuovere e diffondere la conoscenza dell'Associazione e delle sue attività;

    • attività di pubblicità e propaganda della sua esistenza e delle sue attività in ogni forma consentita


IMG_0963 2.jpg